Kenneth Spencer Research Library, Pryce MS P4 Place Names Identified

ReadAboutContentsHelp

Pages

Page 31
Indexed

Page 31

P. 31 [Rubric: de adam] [Rubric: Anni 5200] [Rubric: dellasia] Asia ela prima parte dove lhomo Stando innocente stava in paradiso Elqual per disobbedir del pomo Fu da tal gracia rimosso et diviso Et per vergognia si richiuse in domo Et manecho el pane del sudor del suo viso Cinque milia dugiento anni interdecto Il mondo stette per cotal difecto [Rubric: de 4 fiumi] Comella sopresta laltre due parte Cosi la giente quindi e/ dirivata Indi hanno origo le sciencie e larte Inessa fula leggie da dio data In vi fu dissimile ad tucti iparti Quel della dolcie virgine beata Ivi fu la nostra redempcione Equivi fia el fine il gran perechone [Rubric: gion] Quactro granfiume elen maravigliosi Rigan le terre di questa partita Chen tucte le scripture son famosi De tre si trova donde hanno salita Il quarto viene da parti si fochosi E riga lethiopia e haluscita Nel mar degipto et chiamasi il caligine Egion enilo e non si sa lorigine

Last edit almost 2 years ago by Laura K. Morreale LLC
Page 32
Indexed

Page 32

P. 32 Fison e laltro risolto aloriente Che di monti dipersia alindia versa En verso loscilicho halo torrente Tigris e il terzo che fa sua traversa Contra agliassiri [e?] va molto rapente Eufratel e il quarto il qual sommersa Lacque sue incaverne e fa ritorno Elluno elaltro corre amezogiorno Questi due escono daglimonti arminii Dove poso de pol dilluvio larcha Et tutti tre fanno lunghi camini Infin che nel mar dindia ofiscun varcha Il qual mar parche stenda suoi confini Veginendo il stricto delocieano marcho Fino in arabia presso asinai Giu ver ponente abassara et chesi Quivi vengon dellindia et dethiopia Le molte ispecierie aquella giente Che vanno per esse quando nanno in opia Per conducerle verso occidente Quivi ne viene una incredibile copia Per carovane et successiva mente Mandano insieme di cameli gran mandria Che portano adamasco et allexandria

On fol. 16v (left margin, top to bottom) and bottom margin, left to right) named water features are the Caspian Sea (label: mar de bachu), Tanais/Don River (label: tana), and the Black Sea (label: mar magiore). Land place names (left margin, top to bottom, and bottom margin, left to right) are: Sarmatia (label: Sauromate.), Scythia (label: scitia), Tartary (label: tartaria), Armenia (label: armenia maior.), and Asia Minor (asia minor).]

Last edit almost 2 years ago by Laura K. Morreale LLC
Page 33
Indexed

Page 33

P. 33 Vien da scirocho unobracchio dalto mare Che per color defondo e decto rosso Che cento miglia oquasi largo appare Lungho e/ disteso in figura dunfosso Ecorto come unarcho e/ viene ad fare Suo termine et confine sopral dosso Del caire de babilonia tre giornate Dovebbe faraon lescie derrate Da tramontana di questa asia grande Tarteri sonno soctola fredda zona Giente bestial de bestial de lege e di vivande Fin dove londa di bacha risuona Per questa terra un gran fiume si spande Che daltridue et diletiro e/ sidona El piu dil tempo el freddo loncristalla Et evi su la gran cicta di salla ELdecto fiume mecte in un gran seno Dacqua insalata chiusa da onni banda Di tanto giro opoco piu o/ meno Quanto ha il mar magior la sua girlanda Dalluno allaltro mare ha di terreno Octo giornate etquasi adranda ad canda Sta dalevante dricto et diqua giu Dalla cicta si noma del bachu

On fol. 17r (right margin, top to bottom, and bottom margin, right to left) named water features are the Arabian Sea (label: mar rosso.), Arabian Sea (label: occeano.), Persian Gulf (mar dindia), Syrian Sea (label: mar de soria), Tigris River (label: tigris.), Euphrates River (label: eufrates.), River Nile (label: nilo), Cairo (label: cairo), River Jordan (label: iordano), and [Arcadian Sea, labeled but not shown?] (label: (arcadmer.). Land place names on fol. 17r (right margin, top to bottom, and bottom margin, right to left) are: India (label: india), Chaldea (label: caldea), Sabiya (label: sabea), Arabia (label: arabia), Syria (label: siria), Ethiopia (label: ethiopia), Egypt (label: egitto), Judea (label: iudea), Babylonia (label: babillonia), Mesopotamia (label: mesopotamia.), Damascus (label: domasco), and Armenia (label: armenia.).]

Last edit almost 2 years ago by Laura K. Morreale LLC
Page 34
Indexed

Page 34

P. 34 Dallaltra parte par che persia sia Illito di quel mare di mezodi E da ponente verso la turchia E la gran terra e ricchia del tauri Dala quale adamasco e tanta via Quanta da tribisonda insino alli Che son da venti giorni e nel suo dima Savasto anchona et firençe sadima Poi son montagnie che per gran paese Stendonle braccia e son di grandaltura Famose et in scriptura e poco intese Che di saper lagiente apoca cura Onde esco noi granfiumi ove si provese Antichamente la giente pura Essere il paradiso di dilicia Perche li la terra dimostra divicia Di tucti glielementi sommamente Edomni posa molto bene dotata Intorno domne parte parimente Dimolte bone terre circundata Edisopra sta da tucte eminente Che tucto il mondo dintorno segniata Dicio chessi potesse ymaginare Questo paese solea habondare

Last edit almost 2 years ago by Laura K. Morreale LLC
Page 35
Indexed

Page 35

P. 35 Questa montagnia e tanto grande e tale Che vede locieano ad oriente El mar caldeo e dindia ad australe Et vede quel di siria ad occidente Equel di tribosonda ad maestrale Equel di persia chele piu rasente Et vede tucta assiria ella caldea Et a sciroscho terra di sabbea Vede ove fu lanticha gran cittade Dininive sul tigris che fu prima Donna dimperio di molte contrade Poco piu oltre dove il fiume achiema Stahora baldacha e/ piu la dove cade In mare il fiume vede laltra cima Della gran torre che nebrocto fe Dapol diluvio dilarcha di noe Illito del mar dindia a mansinistra Venendo giu verso loriente Collito delegipto deman deman dextra Sonno in un filo dricto o quasi mente Presso aquellito la gran palestra Di superbi giganti onde la giente Tanti linguazzi parla esene vede Ancor della decta torre ricta in piede

Last edit almost 2 years ago by Laura K. Morreale LLC
Displaying pages 31 - 35 of 50 in total